Valutazione diamanti usati per vendita

Un diamante è per sempre, ma è anche the women’s best friends, come cantava la mitica Marilyn Monroe in quel musical celebre, fasciata nel suo vestito fucsia da sirena. È una pietra preziosa che fa brillare, ed è proprio questo quello che vuole una donna: risplendere sotto gli spotlights delle dive e avere un vero e proprio bagno di riflettori.

Un diamante, però, è simbolo anche di puro romanticismo, di promesse d’amore e dichiarazioni in ginocchio, con tanto di scrigno e solitario brillante. Un anello tempestato di diamanti o in cui troneggia una gemma di più carati è il sogno di tutte le girlfriend, ma anche dell’uomo ricercato e fashion victim come Cristiano Ronaldo che esibisce nelle occasioni ufficiali degli orecchini con cristalli e il suo Rolex da milioni di euro.

Come si stima e si valuta un diamante? Ci vuole un esperto in gemmologia competente e qualificato che sappia dare una valutazione anche a prima vista, per poi garantire una stima affidabile e certosina attraverso tutti i passaggi in laboratorio.
La valutazione della gemma è indispensabile soprattutto quando si gestiscono diamanti usati per la vendita: una stima attenta e precisa è fondamentale prima di qualsiasi preventivo e di proposta in denaro.

Come avviene la valutazione diamanti?

Il diamante come prima cosa deve essere pesato in carati: è utile rispettare le 4 C che rappresentano le caratteristiche della gemma, come caratura (carat), taglio (cut), colore (color).
Inoltre, viene valutata la trasparenza e la presenza o meno di impurità naturali o artificiali (clarity).
Infine, è fondamentale la choice, cioè la scelta del diamante in purezza che viene fatta su basi molto rigide: solo i migliori esemplari vanno ad arricchire le creazioni di gioielli più pregiate.
Con clarity si intende perciò la purezza, la mancanza di quelle impurità che sono presenti in natura o si formano successivamente al taglio poco esperto dell’intagliatore più sbadato.

La purezza e la trasparenza sono fondamentali nel caso di diamanti usati!

Abbiamo detto più volte che un diamante non conosce età e non subisce il trascorrere del tempo, tuttavia va rinfrescato e necessita di un trattamento speciale per rispendere nuovamente come in origine.

Un’azienda seria e qualificata

Nella caput mundi della bellezza e della storia, la nostra Roma, esiste una realtà che gestisce i diamanti con grande competenza, la IGR Diamanti, un’azienda che facilita la compravendita di gemme preziose di alto livello.
La boutique/laboratorio valuta e acquista ogni tipo di diamante, usato, incastonato, in blister, sciolto e montato, combinato con altre gemme preziose come zirconi, platino, argento e oro bianco.
Dopo aver effettuato una valutazione certosina, l’esperto gemmologo fa una stima e una proposta che è in linea con il valore economico della pietra preziosa.
Se il cliente è soddisfatto si procede alla compravendita, nel pieno rispetto di tutte le norme sul limite di utilizzo del contante cash: verrà quindi rilasciata una ricevuta che documenti il valore del diamante, le indicazioni, le caratteristiche, la somma percepita dal cliente e le modalità di pagamento impiegate.